Lingua lombarda

Come si dice “ti amo” in lombardo?

Con i suoi suoni così simili al francese il lombardo è una delle lingue più romantiche d’Italia. Ma come si dice “ti amo” nella nostra lingua?

Per prima cosa dobbiamo distinguere tra il registro più alto della lingua e gli altri. In quello più alto si usa il verbo “amà”, corrispondente all’italiano “amare”. Questo verbo si coniuga come:

Te ami nei dialetti lombardi occidentali (come il milanese, il lodigiano, il ticinese)

Te ame nei dialetti lombardi orientali (come il bergamasco e il bresciano)

(Ricordate sempre che “te” è pronunciato anche “ta”, ma nel nostro modello ortografico usiamo sempre “te”, pur ammettendo la scrittura “ta”.)

Ma nelle situazioni meno formali? Continue reading

Come si chiamano le parti della scarpa in lombardo?

I nomi delle parti delle scarpe sono poco conosciuti anche in italiano, figuriamoci in una lingua ridotta per ragioni politiche ad idioma di casa! Tuttavia il lombardo ha i suoi vocaboli tecnici, che poco hanno da invidiare a quelli delle altre lingue neolatine. Dunque oggi vediamo i nomi delle parti della scarpa nella nostra lingua.

Continue reading